Cantù: da Regione Lombardia 4 milioni di euro per la “Casa del Basket”

2' di lettura 21/11/2022 - Via libera all’accordo di programma tra Regione Lombardia e Comune di Cantù per la realizzazione, attraverso il ricorso al project financing, di una struttura polifunzionale comprensiva di un nuovo palazzetto dello sport che sarà denominata “Casa del Basket”.

Ogni appassionato di sport da sempre associa subito Cantù al basket -sottolinea il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi-: fondata nel 1936, la Pallacanestro Cantù è una delle squadre più titolate d'Italia, con 3 scudetti e 2 Supercoppe, ed è l’unica cittadina italiana non capoluogo ad aver conquistato entrambi i titoli nazionali. Inoltre con 2 Coppe dei Campioni, 4 Coppe delle Coppe, 4 Coppe Korac e 2 Coppe Intercontinentali è con Milano l’unica squadra italiana che ha conquistato tutti i trofei internazionali e la seconda squadra più titolata nelle competizioni europee dopo il Real Madrid. Ciò nonostante, per la carenza di strutture adeguate sul territorio, la Regina d’Europa comasca è oggi costretta a giocare le partite casalinghe a Desio”.
E’ per questo motivo -annuncia Alessandro Fermi- che Regione Lombardia ha messo sa disposizione un contributo a fondo perduto di 4 milioni di euro per realizzare sul territorio di Cantù una nuova struttura polifunzionale per lo svolgimento di attività sportive, capace di ospitare anche manifestazioni ed eventi di carattere regionale e nazionale. Il nuovo palazzetto dello sport sarà una struttura di eccellenza in grado di rappresentare al meglio il valore e il blasone sportivo canturino ma anche di accogliere e favorire la pratica sportiva dilettantistica di tanti giovani e ragazzi diventando per l’intero territorio un importante punto di riferimento anche sotto il profilo ricreativo”.

L’insieme degli interventi previsti comporta una spesa complessiva di 50 milioni, 405mila e 318 euro, così ripartita: risorse regionali per 4 milioni di euro a gravare sul bilancio regionale 2022-2025; risorse comunali per l’importo complessivo di 6 milioni e 988mila euro; la restante copertura delle opere avverrà con contributo da parte del promotore privato (RTI) attraverso project financing per complessivi 39 milioni, 417mila e 318euro.
L’Accordo di Programma sarà ufficialmente definito nei dettagli entro la data del 30 aprile 2023.


da Consiglio Regionale della Lombardia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2022 alle 16:00 sul giornale del 22 novembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di sport, milano, lombardia, comunicato stampa, Consiglio Regionale della Lombardia, Consiglio Regionale Lombardia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dD2z





logoEV
logoEV