SEI IN > VIVERE COMO > CRONACA
comunicato stampa

Sequestro preventivo di un milione di euro nei confronti di un noto imprenditore comasco

1' di lettura
18

I Finanzieri del Comando Provinciale Como hanno dato esecuzione ad un sequestro preventivo emesso nei confronti di 5 persone fisiche e 4 persone giuridiche per una cifra complessiva di 1.076.315,76 euro.

Ricordando che è fatta salva la presunzione di innocenza, il Decreto è stato emesso dal Tribunale di Como – Ufficio G.I.P. – su richiesta della locale Procura della Repubblica, per l'accusa di dispersione del patrimonio da parte degli indagati, per le ipotesi di reato di emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

L’attività d’indagine è scaturita da una verifica fiscale eseguita dal Nucleo P.E.F. di Como nei confronti di una società di capitali, situata nell’alto lago di Como ed operante nel settore degli idrocarburi, a cui è stata contestata la detrazione indebita dell'IVA per finte operazioni di acquisto di cemento e di prodotti simili, effettuate interponendo società cartiere inesistenti poste sul territorio nazionale ed una società svizzera compiacente. Sono stati emessi 32 capi di accusa per fatti compiuti tra il 2016 ed il 2021 e che hanno coinvolto anche società lecchesi e milanesi.

In sede di esecuzione, al momento, sono stati oggetto di indagine 3 immobili per un valore complessivo di oltre 200 mila euro, nonché quote societarie e disponibilità liquide presenti sui conti correnti per oltre 380 mila euro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2023 alle 09:32 sul giornale del 29 luglio 2023 - 18 letture






qrcode